Luca Bonfanti

La rivoluzione della percezione

Luca Bonfanti

Creazione di Adamo – Venduta
60x50 cm,
Acrilico su tela, 2017
Pezzo unico

La firma dell’Artista e la sua impronta digitale sono apposte su ogni opera,  accompagnata da regolare certificato di autenticità.

Luca Bonfanti

Separazione della terra dalle acque
50 x 60 cm
Acrilico su tela, 2018
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Creazione di Adamo
50 x 60 cm
Acrilico su tela, 2018
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Dicotomia divina
48 x 60 cm
Acrilico su tela, 2018
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

San Giminiano
60 x 50 cm
Acrilico su tela, 2018
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Separazione della luce dalle tenebre
60 x 50 cm
Acrilico su tela, 2017
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Sacrificio di Noè
60 x 50 cm
Acrilico su tela, 2017
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Diluvio universale – Venduta
60 x 50 cm
Acrilico su tela, 2017
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Creazione degli astri e delle piante – Venduta
60 x 50 cm
Acrilico su tela, 2017
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Creazione di Eva – Venduta
50 x 60 cm
Acrilico su tela, 2017
Pezzo Unico

Luca Bonfanti

Separazione della terra dalle acque – Venduta
60 x 50 cm
Acrilico su tela, 2017
Pezzo Unico

La ricerca del punto zero

Dell’origine della Storia umana e di quella divina, indissolubilmente legate tra loro.

Un cammino verso consapevolezze che coinvolgono la sfera religiosa, mitologica ed esoterica. Significativa la scelta dell’artista di confrontarsi con la Volta Sistina di Michelangelo, in particolare con gli episodi della Genesi, con quelle tematiche complesse che suscitano domande, più che fornire risposte. L’esito è onirico e visionario: un mondo percettivo fuori dal comune davanti al quale lo spettatore è necessariamente portato a “scavare”, a chiedersi cosa ci sia celato sotto gli strati di colore che lasciano intravedere un mondo “altro” e una dimensione che non si vede ma che si manifesta nel profondo.

Sintesi di linee elementari e leggere, il colore come custode di un messaggio che si lascia solo intravedere nella parti letteralmente grattate via dall’artista: l’arte del togliere che ci ricorda proprio Michelangelo, forse il primo grande artista che volle distruggere ogni ostacolo che discostasse dalla verità con impeto e furore.

Suggestioni rivolte ai lati nascosti della mente che consentono di raggiungere ipotesi di verità e bagliori di rivelazione, invisibili a qualsiasi approccio razionale e accomodante.

Più informazioni